Ricerca approfondita

Cerca contemporanei Cerca conterranei Stessa categoria

Biografia di Christopher Fry

Autore teatrale

Christopher Fry

Nato nel 1907 Fry da almeno due decenni era sparito dalla ribalta pubblica, forse anche a causa di un mutamento di gusti del pubblico che aveva penalizzato il genere drammaturgico in cui eccelleva: il teatro di poesia. Un genere difficile da praticare, che in ambito anglosassone ha avuto nel Novecento un maestro in T. E. Eliot e che Fry dopo aver debuttato nel 1938 con The Boy With a Cart, aveva nobilitato con due titoli memorabili: latto unico A Phoenix Too Frequent (1946) e The Ladys Not for Burning (1948), una commedia di ambientazione medievale con un processo a una strega e a un libero pensatore. Tra gli altri titoli di maggiore consenso si ricordano Venus Observed (1950), The Dark is Light Enough (1954), A Yard of Sun (1970). Fry si distinse anche nel proporre copioni ispirati a temi religiosi: da The Firstborn (1948) sulla figura di Mos, a Thor, with Angels (1948) sul cristianesimo del VI secolo, a A Sleep of Prisoners (1950) su quattro soldati imprigionati durante la guerra in una chiesa.
E' morto a Chichester nel West Sussex il drammaturgo inglese Christopher Fry. Tra gli anni 40 e gli anni 60 era stato uno degli autori teatrali di maggiore successo sia nel West End londinese sia sui palcoscenici di Broadway.

Frasi Celebri di Christopher Fry

Ridere:
La commedia una fuga, non dalla verit ma dalla disperazione; una fuga miracolosa nella fede.
Dio:
La religione ha reso una donna onesta qualcosa di supernaturale.

Cerca testi correlati a Christopher Fry su IBS.it
Data creazione biografia: 8 dicembre 2006
Scarica questa biografia in PDF.

Modifica la biografia Vota il personaggio: Stampa questa pagina



Consulta altre ricerche interessanti...