Ricerca approfondita

Cerca contemporanei Cerca conterranei Stessa categoria

Biografia di Publio Virgilio Marone

Poeta e filosofo latino.

Publio Virgilio Marone

Publio Virgilio Marone nasce il 15 ottobre dell'anno 70 a.C. ad Andes, presso Mantova, durante il Consolato di Gneo Pompeo e Marco Crasso Nel 63 a.C. studia a Cremona, e successivamente a Mantova, a Milano e a Roma.
Nel 55 a.C. indossa la "toga virile". Nel 45 ca. visita Napoli. L'anno successivo Caio Giulio Cesare viene assassinato. Nel periodo dal 42 al 39 a.C. Virgilio compone le "Bucoliche" Negli anni 41-40 Virgilio perde le sue terre nel Mantovano a seguito di confische, ma ne rientra in possesso grazie all'intervento di Alfeno Varo e di Cornelio Gallo. Dal 36 al 29 Virgilio compone le Georgiche; nel periodo dal 29 al 19 a.C. compone l'Eneide.
Nel 19 a.C. Virgilio parte per la Grecia, ove incontra Augusto. Lo stesso anno si ammala a Megara e il 21 settembre muore a Brindisi.

Frasi Celebri di Publio Virgilio Marone

Filosofia:
Audaces fortuna iuvat. / La fortuna aiuta gli audaci.
Tempo:
Forsan et haec olim meminisse iuvabit. / E forse un giorno ricordare questo gioverą.
Credere:
Equo ne credite, Teucri./ Non credete al cavallo, Troiani.

Cerca testi correlati a Publio Virgilio Marone su IBS.it
Data creazione biografia: 1 gennaio 1970
Scarica questa biografia in PDF.

Modifica la biografia Vota il personaggio: Stampa questa pagina



Consulta altre ricerche interessanti...