Ricerca approfondita

Cerca contemporanei Cerca conterranei Stessa categoria

Biografia di Corrado Alvaro

Poeta

Corrado Alvaro

Corrado Alvaro (1895 - 1956) nasce a San Luca in Calabria, studia in un collegio di Gesuiti. Partecipa alla prima guerra mondiale durante la quale, viene gravemente ferito. Si dedica ala giornalismo sin da giovanissimo coi giornalini universitari e scolastici, la carriera da professionista la inizia con "900" e dopo la caduta del fascismo dirige il quotidiano "Risorgimento".

Muore a Roma dove si era stabilito fin dagli anni trenta. Scrittore di vigorosa serietÓ morale, Ŕ il pessimista rievocatore di una sua mitica e cara Calabria. Pur essendo infatti un intellettuale aperto all'Europa, grazie ai suoi soggiorni all'estero ed i suoi incarichi lavorativi sopratutto in Francia, egli Ŕ profondamente radicato alla sua terra e sin dalle prime opere manifesta la necessitÓ di narrare la realtÓ umile, povera e dolorosa della Calabria sempre con i toni lirici ed evocativi di chi vive oramai lontano.

Il realismo di Alvaro erroneamente scambiato per un atteggiamento politico ed ideologico, gli ha causato non pochi problemi con il regime di Mussolini, la critica del tempo non lo ha aiutato a scrollarsi dall'etichetta attribuitogli, anzi alimentava i sospetti del regime, per cui lo stesso Alvaro di sua decisione rinunci˛ a parecchi incarichi di prestigio. La sua poesia parlava volentieri di una Calabria mitica, fuori dal tempo, nettamente in contrasto con il mondo caotico delle metropoli. la sua terra era divenuta una sorta di paradiso perduto dove i caratteri somatici e caratteriali erano schietti precisi e duri come nei "racconti paesani" o nella sua pi¨ importante opera: Gente in Aspromonte, opera in 13 racconti tutti incentrati su contadini, pastori, emigranti, gente povera ed oppressa dai problemi legati alla sopravvivenza.




In Gente in Aspromonte, nel racconto omonimo, la storia tipica di molte realtÓ anche diverse e lontane dalla Calabria, la storia di uno oppresso e povero che decide di ribellarsi fino a diventare bandito. La tragedia finale nella decisione di costituirsi illudendosi di ottenere giustizia.

Tra le altre opere di Corrado Alvaro, "Poesie grigioverdi", "L'uomo nel labirinto", "L'amata alla finestra" e "Vent'anni".

Frasi Celebri di Corrado Alvaro

Arte:
L'arte non Ŕ altro che la forza di suggestione di un particolare.

Cerca testi correlati a Corrado Alvaro su IBS.it
Data creazione biografia: 21 novembre 2005
Scarica questa biografia in PDF.

Modifica la biografia Vota il personaggio: Stampa questa pagina



Consulta altre ricerche interessanti...