Ricerca approfondita

Cerca contemporanei Cerca conterranei Stessa categoria

Biografia di Arthur Hugh Clough

Poeta

Arthur Hugh Clough

E' nato a Liverpool e figlio di un importatore di cotone dall'America, Clough divenne l'allievo prediletto di Thomas Arnold, il preside che aveva riformato gli studi secondari in Inghilterra. Nel 1843 visitava per la prima volta Firenze e nel corso d'un classico itinerario mistico raggiungeva Vallombrosa, Camoldoli, La Verna. Marito d'una cugina di Florence Nightingale, si dava anch'egli alla causa dei feriti di guerra, in un tirocinio letterario fervido e serrato. La sua esistenza intellettuale, tormentata dalla malattia che doveva portarlo precocemente alla tomba, Ŕ ricca e complessa: problemi religiosi, conflitti e insoddisfazioni, si intrecciano e fanno di lui una personalitÓ che anticipa la rivolta all'epoca vittoriana. Anch'egli fu compartecipe della cause della libertÓ italiana, e i suoi versi ne sono testimonianza. Di ritorno da un viaggio in Grecia, la morte lo colse a Firenze mentre stendeva il suo quarto e incompiuto poemetto, Mari Magno. L'epitaffio della sua tomba Ŕ tolta dal poemetto Thyrsis del suo amico Matthew Arnold (1822-1888).

Frasi Celebri di Arthur Hugh Clough

Dio:
Avrai un solo Dio! E chi vorrebbe sobbarcarsi la spesa di due!
Paura:
Se le speranze sono delle credulone, le paure sono delle bugiarde.
Mondo/Universo:
Un mondo dove niente si ottiene per niente.

Cerca testi correlati a Arthur Hugh Clough su IBS.it
Data creazione biografia: 1 gennaio 1970
Scarica questa biografia in PDF.

Modifica la biografia Vota il personaggio: Stampa questa pagina



Consulta altre ricerche interessanti...